PROGRAMMA2019-09-13T11:24:35+00:00

VENERDI 27 | TEATRO DEGLI AVVALORANTI

17:30
Inaugurazione e saluto di Fausto Risini, Sindaco del Comune di Città della Pieve.
Introduzione di Mimma Nocelli.

17:45
Un codice senza tempo
Incontro con Luigi Serafini.
Luigi Serafini, artista, è l’unico italiano selezionato per la Biennale di Istanbul di quest’anno. È famoso per le sue opere stranianti e misteriose, come il Codex Seraphinianus. L’alfabeto in cui il Codex è scritto non trascrive alcuna lingua esistente o immaginaria del presente o del passato. Un libro di culto.
Achille Bonito Oliva, storico dell’arte. Videointervista.

18:30
Il tempo di una vita – Biografie. Sergio Marchionne.
Capitani d’impresa hanno attraversato il nostro tempo. Le loro biografie sono a volte controverse e si prestano ad infinite interpretazioni.
Federica de Sanctis intervista Marco Ferrante, scrittore ed autore di un libro su Sergio Marchionne.

19:10
Narratori di storie
Il Commissario Montalbano, celebre figura del nostro vissuto narrativo e televisivo, è rimasto orfano due volte. Sono scomparsi il suo autore (Andrea Camilleri) ed il suo regista (Alberto Sironi). Rivivranno nel ricordo di Rosa Sironi, attrice e figlia del regista, e di Franco Piersanti, amico e collaboratore di Alberto Sironi.

19:40
Il tempo del mondo – “Chi ha costruito il muro di Berlino?”
Alberto Negri intervista Giulietto Chiesa.

20:30
BUFFET A PALAZZO DELLA CORGNA

21:30
L’uomo, il tempo e la musica: gli anni ’60/’70
Francis Kuipers e Pino Corrias
50 anni fa Woodstock. Francis Kuipers, chitarrista inglese, amico di Gregory Corso e cocompositore dei film di Godfrey Reggio, racconta quell’atmosfera al giornalista e scrittore Pino Corrias e ci ripropone la colonna sonora di quegli anni.
Reading: Francesco Siciliano legge un testo su Woodstock di Pino Corrias.

22:00
La memoria ed il grande cinema
Incontro con Pupi Avati.

SABATO 28 | TEATRO DEGLI AVVALORANTI

17:30
Il tramonto dell’avvenire
Federica de Sanctis intervista Paolo Franchi.
Viaggio all’origine del divorzio tra sinistra e popolo, Paolo Franchi ripercorre da osservatore e critico partecipante la lunga via crucis della sinistra italiana.

18:00
L’eterna Giovinezza
Renzo Arbore. Videointervista.

18:30
Il tempo delle donne
Incontro con Sabina Ciuffini.
Reading: Laura Lattuada.

19:00
Il tempo dei luoghi
Reading: Francesco Siciliano legge “Campo dei Fiori” di Enzo Siciliano.

19:30
Osservare il proprio tempo
Aurelio Picca.
Poeta e scrittore geniale ed irriverente. Una delle migliori penne del nostro paese.

20:30
BUFFET A PALAZZO DELLA CORGNA

21:30
Coniugare il tempo – L’infinito
Giacomo Leopardi, 200 anni fa, scrisse il suo dolente e incantato stupore dinanzi al tempo e all’eternità… come lui Pascoli, Platone, Aristotele, Kant.
Reading: Jas Gawronski | Maddalena Maggi

22:00
Giovanni Nuti
Il musicista Giovanni Nuti è stato chiamato dall’Accademia Mondiale della Poesia a musicare la poesia italiana per antonomasia: l’Infinito di Leopardi. Sono passati 10 anni dalla morte di Alda Merini. Giovanni Nuti, suo “marito artistico” è convinto che la poesia, come gli ha insegnato Alda, «non deve stare morta sulle pagine dei libri, ma prendere forma e vita grazie alla musica».

22:30
Le icone del nostro tempo: Valentina di Crepax
Intervista con il regista Giancarlo Soldi e la produttrice Stefania Casini.
Proiezione di “Cercando Valentina. Il mondo di Guido Crepax” di Giancarlo Soldi.

DOMENICA 29 | TEATRO DEGLI AVVALORANTI

11:00
Il tempo futuro
Nicoletta Iacobacci, esperta di intelligenza artificiale e di etica della rete.

11:30
Le regole ed il futuro del servizio pubblico
Roberto Zaccaria.

12:10
Cortesie per la terra
Anna Testa e Daniela Poggi ci parlano delle scelte ecosostenibili. La alimentazione plant based offre al futuro del nostro pianeta una chance in più?

13:00
Brindisi finale de “Il nostro tempo”
BUFFET A PALAZZO DELLA CORGNA

Tutti i buffet sono a base di prodotti d’eccellenza identitari del territorio di Città della Pieve con pietanze plant-based.

Scarica il programma in PDF